“Concorso lirico internazionale Jole De Maria” III Edizione

25-27 giugno 2015, Monterotondo (Roma)

Il concorso si è articolato in tre giornate consecutive: 24 Giugno, prove con il pianista; prove eliminatorie il 25, prova semifinale il 26, concerto finale il 27 che si sono tenute nel Teatro Ramarini; per l’ospitalità si ringrazia il Comune di Monterotondo.

Una giuria di cinque prestigiosi Maestri ha giudicato i finalisti del Concorso:

Elizabeth Norberg-Schulz, soprano, Presidente; Ewald Schwarz, Theateragentur Dr. Carl F. Jickeli; Antonio Marzullo, segretario Artistico del Teatro Verdi di Salerno; Cristiano Sandri, segretario Artistico del Teatro Maggio Musicale Fiorentino; Roberto Scandiuzzi, basso.

DSC_4491jpg

Al termine del concerto sono stati proclamati i vincitori dei primi tre premi, scelti dalla Giuria che sono stati: 1^ classificata Sung-Hye Sim, 2° classificato Michele Cerullo, 3^ classificata Alessia Martino. La vincitrice del premio stabilito dal pubblico è stata Jiyoung Yeo.

14jpg

   DSC_4274jpg

Gli altri finalisti sono stati: Giuseppe De Prosperi, Raffaella Di Caprio, Jessica Loaiza, Deniz F. Uyar, Ping Wang, Jiyoung Yeo.

Testimonial, l'attore Roberto Nobile, pianista accompagnatore, Otello Visconti. Hanno presentato la giornalista Maria Chiara Ferraù e la cantante lirica Miriam Gentile.  Capelli Patrizia Clemenzi, trucco Giusy Ceparano.

   DSC_4405jpg

_DSC2301 2jpg

IMG-20150701-WA0003jpg

In ognuna delle tre serate si è tenuto un recital delle vincitrici del Concorso lirico internazionale Jole De Maria del 2013 che si è svolto a Galati Mamertino (ME).

Mercoledì 24 Giugno abbiamo ascoltato il soprano lirico AKIKO SAWAYAMA, il 25 Giugno il soprano ROSITA FIOCCO e il 26 Giugno il soprano ANGELA ALESCI, accompagnate dal pianista OTELLO VISCONTI.

_DSC1879jpg _DSC2017 2jpg

_DSC2168ridjpg  

 Direttore artistico Irene Bottaro e Direttore organizzativo Eleonora Vicario.

DSC_4075jpg

Nella quarta serata si è tenuto il concerto dei finalisti e la premiazione dei vincitori; mentre la Giuria si è ritirata per stabilire i nomi dei vincitori del Concorso, il pubblico è stato intrattenuto dal documentario "Palazzo, Orsini, Barberini, Grillo, Boncopagni Ludovisi, le sale affrescate"; MIA network; regia di Franco Maggio.

Durante le serate sono stati raccolti fondi per la Ricerca sul cancro, attraverso l'offerta di dischi e di libri.